Domenica 5 giugno ore 10:00-12:30

con Jaspal Singh

“Devi sentirti Santo! Non dire che Gesù è stato grande, dì che è stato un grande Maestro, che ha insegnato la tecnica per essere grande”, Yogi Bhajan

Il Kundalini Yoga affonda le use origini nella notte dei tempi. Pergamene antiche del Tibet narrano di civiltà fiorite più di 40.000 anni fa tra le quali erano diffuse forme di yoga e meditazione.

All’interno della storia dello Yoga si sono succeduti numerosi Maestri, tra cui il Cristo.

Durante questo seminario, Jaspal Singh ci guiderà nella sperimentazione di meditazioni praticate ed insegnate dal Cristo già ai suoi primi discepoli.

L’intento vuole essere sempre quello di osservare come l’Insegnamento sia Uno, al di là del luogo in cui si manifesta o del Maestro attraverso il quale viene rivelato: “Vi sono poi diversità di carismi, ma uno solo è lo Spirito; vi sono diversità di ministeri, ma uno solo è il Signore; vi sono diversità di operazioni, ma uno solo è Dio, che opera tutto in tutti”, 1Corinzi 4-6

Insegnante: Jaspal Singh

Info contributo di partecipazione e prenotazioni: info@centrolisticovictory.it; 3482561772.

Jaspal Singh nasce a Roma nel 1957. Fin da giovane età si manifestano in lui fenomeni di sensitività che si intensificheranno con il passare degli anni e lo porteranno, nel tempo, a divenire esperto in campo spirituale medianico. Alla musica si uniscono presto studi approfonditi di carattere esoterico e di Tai-Chi-Chuan. Nel 1980 inizia la sua formazione di insegnante di Yoga Kundalini con il maestro Guru Meer S.K. e dal 1988 la formazione di guaritore con il metodo Sat Nam Rasayan, insieme a studi approfonditi di Numerologia Tantrica, sotto la guida del Maestro Guru Dev S.K. A partire dal 1981 frequenta numerosi corsi intensivi di Yoga e di Tantra Yoga bianco sotto la guida del Maestro “Mahan Tantrico” Yogi Bajan. Segue inoltre corsi intensivi di Pranic Healing e di uso dei minerali a fini curativi con Barbara Brennan (l’autrice del volume Mani di luce). In questi anni nasce in lui un profondo interesse per il Feng-Shui, inteso come metodo di guarigione dell’essere umano attraverso la cura degli spazi nei quali vive e si relaziona. Nel corso di oltre quindici anni di pratica, Jaspal Singh ha elaborato un metodo di guarigione basato sul Feng-Shui e arricchito dalle sue doti di sensitività e medianità che gli consentono di diagnosticare, individuare e curare problematiche di luoghi e persone. Alla luce di tale metodo, attualmente Jaspal Singh è impegnato in un progetto di studio e ricerca delle energie presenti in alcuni siti megalitici ritenuti sacri, in Italia e all’estero.