Il 25 febbraio, dalle ore 18:00 alle 20:00 circa, l’Acrsd Victory, in collaborazione con l’associazione no-profit Tso Pema – www.tsopemanonprofit.org – ospiterà quattro Monaci Tibetani appartenenti al monastero Gaden Jangtse Thoesam Norling, che si trova nello stato indiano del Karnataka.

Come saprete, il Governo cinese sta distruggendo i simboli tradizionali della cultura originale tibetana demolendo monasteri, incarcerando e uccidendo monaci e limitando o, addirittura, proibendo di professare la loro religione e operando vandalismi nei luoghi sacri ai tibetani, nella quasi totale indifferenza della Comunità Internazione, dato l’alto potere economico – e quindi politico – che la Cina ha conquistato negli ultimi anni.

A questa pagina fb potete avere aggiornamenti costanti sulla situazione attuale:
https://www.facebook.com/UNFFTIndia.

I quattro Monaci Tibetani che ospiteremo stanno svolgendo un tour in Italia per raccogliere fondi, poiché in India possono contare solo sull’autosostentamento, senza alcun aiuto per la loro sopravvivenza.

Nello specifico, a Dharamsala la succursale del monastero Gaden Jangtse Thoesam Norling stava crollando. Con i fondi raccolti si provvederà quindi alla ristrutturazione del monastero e alla costruzione di una Guest House per ospitare stranieri e monaci stessi. In tal modo i monaci potranno rendersi più autonomi e meno dipendenti dalle donazioni esterne. Nei monasteri viene data anche l’opportunità ai giovani tibetani di studiare nella loro lingua e preservare così la loro immensa cultura, veramente patrimonio dell’umanità.

Durante il tour cercano di far conoscere gli aspetti più antichi della loro cultura: cultura di pace e non-violenza, amore, generosità e compassione.

Uno dei Monaci è un Tulku. I Tulku sono Maestri che, in virtù dell’alto livello spirituale raggiunto, possono controllare il processo di nascita-morte-rinascita. I Tulku sono quindi coloro che, pur essendosi liberati dalla legge del karma, decidono volontariamente di tornare tra gli uomini ed essere di conforto e aiuto all’intera umanità e per questo la loro figura è altamente rispettata presso i Tibetani.

L’offerta minima richiesta è di 10 euro e, ovviamente, siete tutti caldamente invitati a condividere con noi questo importante evento, lieti di poter dare il nostro piccolo contributo a una grande causa.

Potete confermare la partecipazione all’evento scrivendo a info@centrolisticovictory.it o contattando il numero 3482561772 (anche su WhatsApp).

Grazie,

Jagat Kaur

Manzano lake