Festa della Donna con Sofia Pirandello

01
di Jagat Kaur (Pamela Memè)

Per la Festa della Donna l’Acsd Victory-Salute e Fitness ha avuto il piacere e l’onore di ospitare una giovane scrittrice, già vincitrice del bando SIAE “Sillumina” per il suo romanzo d’esordio, “Candido suicida“, edito dalla Round Robin Editrice, Sofia Pirandello. Pronipote del noto drammaturgo e Premio Nobel Luigi Pirandello, Sofia si distingue per la grande umiltà con cui si approccia a quella che definisce “un mestiere da artigiano”, la scrittura. Attraverso un linguaggio “asciutto ed essenziale” – come ama definirlo – tutto da trovare e levigare, per poter rendere al meglio il sentire che intende comunicare, “Candido Suicida” racconta di come il protagonista ha cercato di affrontare una delusione amorosa ricercando ed immergendosi nel genuino abbraccio di Roma, “città che offre molto in casi come questo”, ci assicura – con tono complice – Sofia.

Ad intervistarla, durante la serata, è stata Elisa Carrara, giornalista che da oltre dieci anni si occupa di cultura, politica e migrazioni. E’ grazie a lei che Sofia ha potuto essere con noi ed è per questo che le siamo immensamente riconoscenti. Specializzata in comunicazione politica, Elisa ha già collaborato con vari giornali e riviste, occupandosi di aspetti diversi: dalla redazione di testi giornalistici, alle relazioni con il terzo settore, fino alla produzione di contenuti web. Ogni settimana potete leggere i suoi articoli su Mag O, dove parla di libri, letteratura, cinema e saggi politici e sociali. Scrive anche su Flanerí, Piuculture, Artnoise, Geopolitica.info.

Una serata davvero speciale che ha visto la partecipazione di numerosi iscritti del Victory, i quali hanno mostrato un vivo interesse per i temi affrontati attraverso numerose domande che hanno dato la possibilità agli ospiti di approfondire i temi trattati e a Sofia di potersi “mostrare” apertamente anche in aspetti intimi e personali.

Come presidente e co-fondatrice dell’Associazione, sono davvero lieta di avere avuto la possibilità di portare storia, cultura e creatività in una delle più ampie periferie di Roma e di aver dato la possibilità agli iscritti del Victory di conoscere una giovane donna che ha già molto da dire!

01
06
06

 

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*